Rosarubra

rosarubra

La Sintesi Perfetta
tra Natura e Capacità dell’Uomo

Un fitto bosco di querce secolari circonda la Tenuta rosarubra. Arrivando in azienda il visitatore ha la sensazione di essere approdato in un luogo fiabesco di altri tempi. Il solo rumore è quello del vento sui boschi e della fauna autoctona che frequenta i laghi all’interno della tenuta.
Sita in Pietranico, provincia di Pescara, a 390 metri di altezza, la sua estensione di circa 30ha rappresenta una vera oasi incontaminata dove l’agricoltura biologica e biodinamica trovano la sua vera essenza.

L’Azienda, certificata biologica dall’anno 2003, attua oggi un sistema di agricoltura Biodinamica migliorando la fertilità della terra e la qualità degli alimenti prodotti.
La storia del territorio ci indica la particolare vocazione del luogo alla coltivazione della vite. é ormai certo che fin dai primi del 1800 il montepulciano d’abruzzo è presente in queste zone decretandone il punto di partenza della sua diffusione in tutta la regione. Nel territorio di Pietranico troviamo inoltre la maggiore concentrazione di palmenti scavati nella roccia. Tali vasche, risalenti all’epoca medievale, erano veri e propri complessi di pigiatura a testimonianza della particolare predisposizione del luogo fin dall’antichità.